2018: Aiutiamo la Eco-clinica

In Guatemala la scorsa settimana è ricominciata la scuola dopo il lungo intervallo estivo (fine novembre-fine gennaio), e nell’attesa di ricevere il documento finale 2017 sulle prestazioni della “nostra” Ecoclinica di Coban, desidero lanciarvi un appello importante. Nel 2018 mi sono ripromessa di aiutare il più possibile la clinica attraverso la fornitura di farmaci e, laddove imprescindibile, strumenti ed attrezzature.
L’Ecoclinica, costruita nel 2012 grazie alle vostre donazioni, è operativa da più di cinque anni, ed offre un servizio di odontoiatria (gratuito per gli studenti, a pagamento simbolico per i clienti esterni), e uno di medicina generale/ infermieristica con personale qualificato.

La Ecoclinica è diventata nel tempo un punto di riferimento importante nelle comunità dei barrios (quartieri popolari) circostanti: non solo i 450 alunni del Collegio “Comunidad Esperanza” utilizzano i servizi della Ecoclinica, ma anche persone prima molto refrattarie alle cure mediche occidentali (parliamo di indigeni Maya) vi si recano per consulenze, seminari di igiene e prevenzione, cure dentali e mediche. Il cambio formidabile di mentalità che è accaduto lo si deve principalmente a chi opera ogni giorno sul campo, e all’opera profonda di sensibilizzazione su tematiche di salute e prevenzione che viene fatta attraverso iniziative di vario genere (seminari, incontri con Università del Guatemala, giornate di somministrazione di vaccini/ antiparassitari..ecc.) dallo staff di Comunidad Esperanza. Anche i bimbi della discarica che frequentano Escuelita Feliz si recano periodicamente per vaccinazioni, trattamenti antiparassitari/ antipidocchi, monitoraggio di salute, ecc.

Una piccola costruzione fatta con una tecnica rivoluzionaria del suo genere (sacchi di terra.. ndr: ricordo che durante la costruzione della clinica mi contattarono vari docenti dell’università di architettura e ingegneria di Guatemala City per visitare i lavori in corso e finìi sulla TV Maya nazionale in qualità di “ideatrice della prima costruzione ecologica a fini sanitari in Guatemala!”), è diventa un simbolo importante di cambiamento.

Come sapete, da ormai 4 anni i farmaci vengono acquistati dalla Farmacia Social di El Rancho, che nel 2013-2014 abbiamo avviato sempre grazie alle vostre generose donazioni. È importante dare continuità e creare collaborazione tra progetti, per evitare che si creino interventi isolati dal futuro incerto.


Fornire farmaci alla Ecoclinica costa annualmente 10mila euro circa. 10 mila euro ben spesi , considerando che –come detto più volte- in Guatemala il costo dei farmaci è molto più elevato che in Italia. Perché? Perché –purtroppo- i Paesi in via di sviluppo sono sempre stati e sempre saranno vittime di politiche internazionali distorte… anziché agevolare la Salute Nazionale, i governi e le multinazionali agiscono in favore di interessi diversi. Una piccola donazione, anche di 5 o 10 euro, è un valido contributo alla salute di tutti questi bimbi e ragazzi pieni di speranza per la vita.

Clicca qui per aiutare la Ecolinica di Rainbow Guatemala!
Sono sicura di aver toccato ancora una volta i vostri cuori..il mio è continuamente in fervore per questa piccola causa che da 6 anni porto avanti con tutto l’entusiasmo, la fatica MA TANTA SPERANZA IN UN PICCOLO MONDO MIGLIORE.

Grazie di cuore a tutti,
Caterina

Posted in Home News

Post a Comment

2018: Aiutiamo la Eco-clinica

In Guatemala la scorsa settimana è ricominciata la scuola dopo il lungo intervallo estivo (fine novembre-fine gennaio), e nell’attesa di ricevere il documento finale 2017 sulle prestazioni della “nostra” Ecoclinica di Coban, desidero lanciarvi un appello importante. Nel 2018 mi sono ripromessa di aiutare il più possibile la clinica attraverso la fornitura di farmaci e, laddove imprescindibile, strumenti ed attrezzature.
L’Ecoclinica, costruita nel 2012 grazie alle vostre donazioni, è operativa da più di cinque anni, ed offre un servizio di odontoiatria (gratuito per gli studenti, a pagamento simbolico per i clienti esterni), e uno di medicina generale/ infermieristica con personale qualificato.

La Ecoclinica è diventata nel tempo un punto di riferimento importante nelle comunità dei barrios (quartieri popolari) circostanti: non solo i 450 alunni del Collegio “Comunidad Esperanza” utilizzano i servizi della Ecoclinica, ma anche persone prima molto refrattarie alle cure mediche occidentali (parliamo di indigeni Maya) vi si recano per consulenze, seminari di igiene e prevenzione, cure dentali e mediche. Il cambio formidabile di mentalità che è accaduto lo si deve principalmente a chi opera ogni giorno sul campo, e all’opera profonda di sensibilizzazione su tematiche di salute e prevenzione che viene fatta attraverso iniziative di vario genere (seminari, incontri con Università del Guatemala, giornate di somministrazione di vaccini/ antiparassitari..ecc.) dallo staff di Comunidad Esperanza. Anche i bimbi della discarica che frequentano Escuelita Feliz si recano periodicamente per vaccinazioni, trattamenti antiparassitari/ antipidocchi, monitoraggio di salute, ecc.

Una piccola costruzione fatta con una tecnica rivoluzionaria del suo genere (sacchi di terra.. ndr: ricordo che durante la costruzione della clinica mi contattarono vari docenti dell’università di architettura e ingegneria di Guatemala City per visitare i lavori in corso e finìi sulla TV Maya nazionale in qualità di “ideatrice della prima costruzione ecologica a fini sanitari in Guatemala!”), è diventa un simbolo importante di cambiamento.

Come sapete, da ormai 4 anni i farmaci vengono acquistati dalla Farmacia Social di El Rancho, che nel 2013-2014 abbiamo avviato sempre grazie alle vostre generose donazioni. È importante dare continuità e creare collaborazione tra progetti, per evitare che si creino interventi isolati dal futuro incerto.


Fornire farmaci alla Ecoclinica costa annualmente 10mila euro circa. 10 mila euro ben spesi , considerando che –come detto più volte- in Guatemala il costo dei farmaci è molto più elevato che in Italia. Perché? Perché –purtroppo- i Paesi in via di sviluppo sono sempre stati e sempre saranno vittime di politiche internazionali distorte… anziché agevolare la Salute Nazionale, i governi e le multinazionali agiscono in favore di interessi diversi. Una piccola donazione, anche di 5 o 10 euro, è un valido contributo alla salute di tutti questi bimbi e ragazzi pieni di speranza per la vita.

Clicca qui per aiutare la Ecolinica di Rainbow Guatemala!
Sono sicura di aver toccato ancora una volta i vostri cuori..il mio è continuamente in fervore per questa piccola causa che da 6 anni porto avanti con tutto l’entusiasmo, la fatica MA TANTA SPERANZA IN UN PICCOLO MONDO MIGLIORE.

Grazie di cuore a tutti,
Caterina

Posted in Home News

Post a Comment