Costruiamo una clinica per i bambini lavoratori della discarica e le loro famiglie

Rainbow Guatemala è un progetto ideato da: Caterina Vetro, Psicologa, esperta in interventi in Paesi in Via di Sviluppo (PVS) e profonda conoscitrice del contesto umano e istituzionale del Centro America, e Pino Scotto storico personaggio nel panorama rock italiano, impegnato sin dagli anni ’70, oltre che musicalmente, anche nel sociale.

Il Progetto “Rainbow Guatemala”: una clinica ecologica per i bambini lavoratori della discarica e delle loro famiglie nella Colonia Esfuerzo 1 di Coban, e riacquisizione di situazioni igieniche e salutari

Ci sono attualmente 3+16 famiglie che vivono direttamente nei rifiuti urbani. Le famiglie vi si sono insediate da aree marginali della Colonia Nueva Esperanza perchè senza alloggio.

Nella zona di Colonia Nueva Esperanza, Coban, Guatemala, in base ai colloqui con il Presidente della Comunità per lo sviluppo del Consiglio (governo locale), signor Santos Raymundo, è stato possibile riscontrare che 1500 famiglie sono senza casa, di cui 15 vivono in situazioni di estrema povertà. La quantità di terreno occupato dalla Nueva Esperanza è pari a 30.000 lotti.

Le famiglie, composte da una media di 5 membri ciascuna, vivono e lavorano in discarica, dedicando il loro tempo alla selezione e rivendita dei rifiuti. Adulti e bambini dai 3 anni in su scavano tra rifiuti organici, inorganici e tossici per un dollaro al giorno (i bambini circa 0.7 dollari al giorno), in condizioni igienico – sanitarie drammatiche.

Le ragioni che hanno portato alla migrazione in discarica non risiedono solamente nel più alto tasso di disoccupazione del paese, ma anche ad una progressiva perdita della dignità umana, per cui queste persone si sono via via percepite come valide solo per “vivere e scavare tra i rifiuti”. Purtroppo, i bambini che crescono nelle discariche considerano questo stile di vita degli anziani come normale e accettabile.

Il Progetto Comunidad Esperanza è nato otto anni fa come un modo di alleviare e ribellarsi contro la povertà estrema.

Oltre alle problematiche della discarica, si è presa coscienza di dover agire anche oltre la base della miseria, intervenendo al livello più superiore, quello della baraccopoli circostante, il “Barrio El Esfuerzo”.

Rainbow Guatemala si impegnerà a:

– Finanziare lavori di costruzione di una clinica ecologia con la tecnica ecosostenibile e antiterremoto-antialluvione-antiuragano dei sacchi di terra (www.calearth.org www.rainbowbelize.org) già utilizzata per la costruzione di edifici per orfani nel progetto “Rainbow Belize”

– Educare e sensibilizzare la popolazione locale alla tecnica di costruzione
– Coinvolgere l’intera popolazione della discarica e del Barrio El Esfuerzo 1 nella costruzione

– Educare alla gestione di eventi catastrofici (purtroppo frequenti nella zona)

– Migliorare le condizioni ambientali e igienico-sanitarie della discarica e del Barrio

Posted in Idea, Rainbow Guatemala

Post a Comment