La vita in discarica

Il problema dell’acqua
Il problema dell’acqua è uno dei bisogni primari insoddisfatti nella vita della discarica: le persone che lavorano o vivono nella discarica il più delle volte non hanno la capacità economica di acquistare l’acqua per il consumo quotidiano. Durante la stagione delle piogge, l’acqua viene raccolta direttamente dal fiume, tuttavia (a 500 metri dalla discarica) è totalmente inadatta al consumo umano a causa dell’elevato livello di inquinamento. Facile immaginare l’estrema precarietà igienico – sanitaria di vita e le conseguenze sulla salute.

l problema igienico-sanitario
L’Associazione Comunidad Esperanza ha finanziato la costruzione di un serbatoio di acqua piovana, e un altro serbatoio di acqua (donato dai pompieri volontari) che forniscono acqua alle famiglie che vivono nella discarica. Quest’acqua viene utilizzata sia per l’igiene personale che per il consumo umano (nelle famiglie più povere), ma con elevati rischi per la salute.

Al momento non esiste un piano di emergenza per affrontare i rischi di contaminazione e contagio infettivi. Il rischio di contrarre infezioni e malattie anche gravi è elevatissimo soprattutto per i bambini coinvolti quotidianamente nella selezione e raccolta dei rifiuti.

Il problema della composizione dei terreni della discarica e della Colonia Nuova Esperanza
L’area occupata dalla Colonia Nueva Esperanza e dalla discarica, è composta da scisto (argilla laminata), ciò implica che si stratifichi al continuo contatto con acqua melmosa e putrefacente, diventando appiccicosa e difficile da gestire. L’area montuosa di Colonia Nueva Esperanza è solcata da sentieri non battuti, instabili, caratterizzati da alto rischio di frane. In inverno, durante la stagione delle piogge, il terreno non è in grado di assorbire acqua, creando fiumi che scendono verso valle caricando rifiuti, solcano i terreni e provocando l’erosione fino al punto di formare frane. La minaccia di frane arriva fino alle pianure circostanti, abitate e coltivate.

Posted in Idea, Rainbow Guatemala

Post a Comment